Ricette ed informazione sul mondo della cucina naturale crudista.

venerdì 31 ottobre 2008

Dentro L'intestino

Nei primi decenni del 1900, gli insegnamenti del Prof. Arnold Ehret iniziarono a farsi spazio fra i medici che praticavano la loro professione senza prescrivere farmaci. Il Dr. J.H. Tilden di Denver, in Colorato si era specializzato nel curare la polmonite che allora era il killer n°1.

Nessun altro medico trattò cosi tanti casi di polmonite e non perse mai un paziente. Lui non usava medicine. Semplicemente ripuliva il colon con l'idroterapia e con cibi vivi e naturali. Il suo successo era considerato fenomenale perché gli altri medici che ricorrevano ai farmaci riscontravano continui fallimenti. Il 90% delle malattie va attribuito direttamente o indirettamente a un intestino non perfettamente sano.

Il Dr. Bernard Jensen afferma: “Ogni tessuto è nutrito dal sangue che viene fornito dall'intestino. Quando l'intestino è sporco, anche il sangue è sporco e di conseguenza gli organi e i tessuti... è dell'intestino che dobbiamo occuparci prima che la guarigione possa aver luogo”.

Il Dr. Jensen sa di cosa sta parlando. (E' uno dei medici che hanno avuto più successo nel guarire le persone nel XX secolo.) Molte persone hanno seri problemi al tratto intestinale, sia che ne siano consapevoli o meno. La maggior parte delle persone oggi soffre senza esserne a conoscenza di malnutrizione (non importa cosa mangino, dato che il loro corpo assimila così poco) e di autointossicazione (auto-avvelenamento) a causa di un accumulo di sostanza mucoide o fecale indurita.

Questi accumuli di muco possono avere spessori di diversi centimetri e ricoprire il canale alimentare dallo stomaco fino alla fine del colon, includendo tutta la lunghezza dell'intestino tenue.

carta del colon

Clicca sulla foto per ingrandire
L'intestino tenue è lungo oltre 6 metri ed è molto importante quando si considera la malnutrizione perché la placca mucoide in quell'area blocca l'assimilazione delle sostante nutritive e disturba gli organi che sono collegati ai punti di riflesso del colon. Di solito i professionisti della salute che conoscono la questione del muco incistato si limitano alla pulizia del metro e mezzo di colon, ma anche l'intestino tenue e lo stomaco devono essere ripuliti da questa sostanza mucoide.

Spesso il muco si forma a strati che induriscono a tal punto che è difficile tagliarli con un coltello.

In una autopsia è stato rilevato un colon con un accumulo di muco indurito del diametro di 22 centimetri, formatosi strato dopo strato, con un piccolo foro al centro di meno di un centimetro di diametro. Com'è la tua linea, la tua misura all'altezza della vita? Se è maggior di quanto sai che dovrebbe essere, continua a leggere. Un'altra autopsia mostrò un colon impaccato di muco che pesava più di 18 chili! Questo è sorprendente se pensi che un colon sano dovrebbe pesare da poco meno di un chilo e mezzo a poco più di due chili.

Questo aumento del peso del colon trasverso indebolisce la sua struttura e causa il prolasso che a sua volta produce una pressione sugli organi inferiori indebolendoli (creando problemi alla prostata, alla vescica e problemi tipicamente femminili)

Durante un programma di pulizia di solito questo muco indurito esce fuori in sezioni di circa 30 centimetri (il pezzo più lungo che si conosca misurava più di 8 metri) ed è spesso, duro, rigido i colore dal verde al nero e molte volte di un odore pazzesco. Possono uscire dei vermi o una sostanza gialla simile al popcorn o, se esce un eccesso di linfa, una gelatina di colore giallo scuro. Roba davvero strana, c'è da diventare esperti nell'osservare cosa esce facendo la pulizia dell'intestino, molto più interessante di certi programmi TV.

Fare uscire quella roba è di fondamentale importanza per ottenere una vera guarigione, significa liberarsi della causa della mancanza di energia, dell'invecchiamento prematuro, della cattiva vista, della cattiva memoria e praticamente di quasi tutte le malattie.

Queste vecchie sostanze tossiche, spesso cariche di farmaci d'annata, parassiti e vermi, tessuti morti, possono venire espulse da qualsiasi canale di eliminazione del corpo durante la pulizia degli intestini, come i reni, la pelle i polmoni, la bocca il naso e le orecchie.


Articolo preso dall'autorevole sito http://www.arnoldehret.it di Luciano Gianazza ove trovate aticoli curati e ricchi di dettagli sulla dieta naturale e gli insegnamenti di Ehret.

3 commenti:

Marta ha detto...

interessante....ora guarderò anche il sito che hai segnalato...

ciao
marta -veganswiss-

Anonimo ha detto...

Che dire? Non si riesce ad aprire il sito indicato. Ma su Wikipedia ho trovato la biografia di questo Erhet. Abbastanza sconcertante: sarebbe morto ...di fame.
genny

Anonimo ha detto...

Niente di più falso, è morto in un incidente. Ho letto l suo libro, il sistema di guarigione della dieta senza muco ed è eccezionale.